domenica 25 giugno 2017

Due ciondoli

Ciao carissima!
Oggi voglio mostrarti due ciondoli che ho appena inserito nel mio negozio online di Etsy: Wire Shapes.
Il primo è uno straordiario ornamento in perfetto stile Celtico. Si tratta di una doppia spirale, realizzata con filo di rame di 2 mm di diametro 
e successivamente battuta. Tutte le forme di spirale restano tra le mie preferite, da quelle singole, doppie a triple. Potrei realizzare infinite spirali senza stancarmi mai, vedere mentre disegno la curva che scorre lentamente  e che delinea un cerchio perfetto che si completa mano a mano, integra alla perfezione il mio lato creativo.

La doppia spirale in sé vuole rappresentare due forze, opposte ma al medesimo tempo complementari, risultato poi di un'unica forza d'origine.
Nella concezione druidica, la doppia spirale, rappresenta gli equinozi. Al suo interno vi sono i giorni degli equinozi e, al suo esterno i giorni equivalenti ai solstizi.
Rappresenta anche il raggiungimento dell'equilibrio interiore dato dall'armonizzazione degli opposti.



Il secondo è un ciondolo con un fiore ed un ulteriore pendente costituito da una perla in ceramica greca bianca con il terminale realizzato con il medesimo filo elastico della collana. Adoro le forme di fiore, mi riportano alla mente distese di campi colmi di fiori, tanta allegria e serenità, e l'immagine di un antico modo di vivere in campagna a stretto contatto con la natura.
Allo stesso modo, lavorare il filo di rame, disegnando questa forma per me felice. mi rasserena estremamente l'animo e mi regala un'enorme soddisfazione.
Trovo anche carino porter abbinare uno dei miei materiali preferiti, la ceramica, in particolare quella greca.



Buon pomeriggio
Mary





giovedì 15 giugno 2017

Due work in progress conclusi

Buona serata!
Dopo varie peripezie ed alcuni cambiamenti sono qui ad aggiornarti. Come accennato qualche articolo fa, ho scoperto di amare così profondamente
il rame che, tra qualche borsa in meno e qualche decoro in più, mi ritrovo con tantissimi monili realizzati. La voglia di evolvere non si trattiene,
e così si pensa anche a qualche anello perché no, adornato con perle e bottoni (in particolare adoro gli abbinamenti misti con perle di fiume, perle di vetro di Murano foglia argento e foglia oro bianco, la madreperla, qualche pietra, il legno e il sughero).

Si pensa anche a un nome, un nome appropriato con cui definire lo stile, una linea che presenti un denominatore comune per tutti i monili e che descriva
allo stesso tempo la loro essenza. "Wire Shapes" è giunto dopo un'attenta ricerca ed un'accurata valutazione. In fondo i monili de Il Gufo Creativo sono realizzati
proprio con un filo, un filo che esprime il proprio disegno attraverso le più svariate forme.
Eccomi finalmente a mostrarti un paio di parure. Il termine di alcuni work in progress di un articolo fa.

Questa parure in arancione a dire il vero è una nuova creazione, è una delle mie preferite. Realizzata con filo di rame da 2 mm di diametro
e con legature di filo di rame di diametro inferiore. Il ciondolo e l'anello sono realizzati con un bottone in madreperla di colore arancione, qualche perla di fiume
ed una perla di vetro con foglia argento.



Questa seconda parure è realizzata sempre con filo di rame di 2 mm di diametro, con legature realizzate sempre con filo di rame di diametro inferiore.
Adornano l'anello e il ciondolo un bottone in legno molto scuro ed una perla in vetro di Murano con foglia oro bianco 12 karati.





Infine, un paio di ultime novità: ho aperto la mia pagina Facebook dedicata ai monili. Si chiama con il nome della nuova linea: facebook.com/wireshapes
Se ti fa piacere puoi curiosare e, se l'hai gradita, puoi mettere un "mi piace".

Ho aperto un nuovissimo negozio su Etsy, al suo interno puoi trovare molti dei miei monili, con il tempo altri se ne aggiungeranno: etsy.com/shop/wireshapes

Mary

martedì 30 maggio 2017

Nuovi works in progress

Vi presento nuovi works in progress. Ho scoperto di amare gli anelli anche se non sempre ne porto.
Realizzare anelli particolari però, mi rende estremamente felice, come portarne quotidianamente. Questi hanno tutti la struttura in filo di rame.
Adoro abbinare il rame a materiali come legno, madreperla, sughero, vetro, perle di fiume e ceramica.

Questo però è solamente l'inizio...








sabato 6 maggio 2017

Novità

Ciao carissima, la primavera tarda ad arrivare, la pioggia ci voleva, ed ora il mio giardino è una selva oscura e ingovernabile che ha preso il sopravvento su di me.
Voglia di passare fuori le giornate, magari creando qualcosa di bello sotto il gazebo con in sottofondo il canto degli uccellini.

Ho il piacere di mostrarti un paio di creazioni appena aggiunte ai miei negozi online.
Una serie di mini tracolle, comode, per lo stretto necessario, avere con te il portafoglio, le chiavi e il cellulare  senza avere l'ingombro di una borsa grande.
Ecco alcune delle mie preferite, puoi trovarle disponibili qui.




Poi ci sono i gioielli, mi piace realizzarli in giardino, stimola la mia fantasia e la voglia di creare qualcosa di unico ed originale.
Anch'essi puoi trovarli, qui, sul mio negozio online. Ho appena aggiunto questa nuova maxi collana. Un gioiello davvero particolare. Da indossare in un'occasione importante, oppure in ufficio con un paio di jeans ed un lupetto nero.
Mary

 





domenica 23 aprile 2017

Un design semplice



Chi mi conosce sa quanto possa apprezzare le cose semplici, a trecentosessanta gradi. Che si tratti di cibo, abbigliamento, arredamento, e così anche di gioielli.
Questa è l'ultima creazione, puoi trovarla sul mio negozio online in Etsy.


venerdì 21 aprile 2017

Il rame: minerale e poi metallo ricco di pregi


Spesso mi viene riferito essere chiesto se il rame diventa scuro e macchia.
Il rame con il passare del tempo ed esposto alla luce diventa scuro. Naturalmente adotta questo stratagemma per proteggersi dalla corrosione, 
assumendo così un piacevole tono anticato  che molti, addirittura, ottengono accelerando artificialmente questo processo.
Il rame tende a lasciare, eventualmente, una leggera ambratura verde/azzurrina sulla pelle solo se a contatto di quest'ultima in fase di sudorazione e,
solamente se l'organismo ne necessita un lieve assorbimento.

Il rame molto probabilmente è il metallo più conosciuto anticamente poichè molti utensili appartenenti a diverse civiltà antiche come Grecia ed Egitto 
furono realizzati proprio con questo metallo.

Circa 6 milioni di anni a.C. vi era l'abitudine di indossare braccialetti di rame per combattere reumatismi e infezioni. 
Il rame, infatti, è un metallo batteriostatico poiché possiede caratteristiche antimicrobiche confermate da ricerche scientifiche. 
Viene utilizzato nelle strutture ospedaliere e nelle condutture di acqua potabile e di gas.
Molto prezioso per il nostro organismo, il rame infatti è presente in molti organi, aiuta l'assimilazione del ferro da parte dell'intestino,  
collabora con la vitamina C per la formazione di emoglobina, svolge un'importante azione contro i radicali liberi  
e combatte insonnia, ipertensione e reumatismi. Aiuta a mantenere elastici i vasi sanguigni e il cuore.
Questi sono solo alcuni dei benefici legati al rame.

La Commissione Europea ha dimostrato che il rame non è cancerogeno, tossico o dannoso né per l'uome né per l'ambiente, 
è riciclable al 100% e non è bio-accumulante.
Indossare quindi un gioiello di rame può integrare l'assorbimento di micro quantità da parte del nostro organismo come oligoelemento molto prezioso 
per il metabolismo.
La patina scura che naturalmente si forma sulla superficie del rame esposto alla luce, viene depositata sulla pelle e la sudorazione ne permette il processo 
favorendone l'assorbimento. Ciò viene evidenziato da una possibile lieve colorazione dai toni verdi e blu molto tenui.
Quindi, perché non indossare o non regalare un gioiello in rame?

Se hai trovato interessante questa mia introduzione sulle caratteristiche ed i pregi del rame,
se vuoi, puoi approfondire gli argomenti ai seguenti links:

venerdì 14 aprile 2017

Una nuova passione: il rame


Buongiorno ragazza!
Come pochissime di voi sapranno ho aggiunto una nuova passione alla mia lista. Dopo le decorazioni in alluminio che andavano a completare 
le mie ultime borse invernali, ho voluto trasformare queste decorazioni in protagoniste.

Ho scoperto di amare il rame come materiale per inventare i miei monili. Mi piace utilizzare un filo di rame puro, anche in differenti diametri, 
da legare, modellare e battere. I disegni che si possono inventare sono davvero infiniti, anche se i miei monili restano comunque creazioni di stile semplice, 
chi mi conosce sa che la semplicità mi rappresenta sempre e alla perfezione.  Sul web si possono ammirare veri capolavori 
realizzati con fili di rame intrecciati e abbinati a pietre dure.

A volte viene più difficile giungere a un'idea che è possibile giudicare valida, e volte invece si presenta come un lampo. Questa collana importante 
è proprio il frutto di un'idea "lampo". Visualizzata immediatamente nella mia mente, ho impiegato una giornata intera per poterla realizzare, 
ma la soddisfazione per il risultato ottenuto è stata grande.

Mi piace modellare il filo di rame, anche se a volte risulta faticoso poiché non è morbido come l'alluminio. Il suo colore caldo, il vederlo prendere forma 
secondo disegni che scaturiscono dalla mia fantasia, il suo ossidarsi con il tempo assumendo un tono piacevolmente anticato, 
lo rendono un materiale vivo che evolve col trascorrere del tempo.
Resto chiaramente una purista e non amo applicare eventuali smalti antiossidanti di natura artificiale, preferisco utilizzare, quindi, rame puro
e trarre il maggior beneficio possibile dalle sue proprietà terapeutiche per l'organismo.
Come altri materiali come il legno oppure l'argento anche il rame evolve nel tempo anticandosi e quindi trasformandosi.


La primavera è stata la musa ispiratrice per questa collana maxi. Una cascata di margherite da indossare in qualsiasi occasione. Che sia di tono classico 
oppure sportivo. Se desideri vederla meglio in dettaglio la puoi trovare sul mio nuovo negozio online Wire Shapes.

Nel prossimo articolo accennerò alle caratteristiche benefiche appartenenti al rame e come poterlo mantenere lucente se lo si desidera.
Per intanto auguro una Felice Pasqua a tutte voi.


venerdì 7 aprile 2017

Tulipani, tulipani e tulipani


Buongiorno mondo! Eccomi di nuovo a voi!
Dopo aver salvato (per il collo) e riavuto il mio amato portatile oramai vintage, mi ripresento con un articolo dedicato alla primavera finalmente giunta a noi. 
Se siete della zona e ne avete la possibilità, consiglio vivamente di andare al più presto a vistare un luogo che rappresenta una vera delizia per gli occhi e lo spirito.

In quel di Cornaredo, un comune in provincia di Milano, vi è un immenso campo coltivato a tulipani.
Realizzato dall'olandese di nascita Edwin Koeman. Tulipani, tantissimi tulipani, di mille colori da ammirare, fotografare e cogliere.

Se cercate in internet anche digitando unicamente la parola "tulipani" troverete mille immagini e mille informazioni relative a questo incanto.
Un'incanto veloce a svanire, poiché il periodo di fioritura dei tulipani è molto breve, quindi, se vorrete goderne, affrettatevi!



sabato 7 gennaio 2017

Castelluccio e la sua splendida piana


Carissime,

è trascorso poco più di un anno dal mio ultimo articolo. In questo periodo  ho realizzato tantissime cose, 
imparato moltissimo,  ma mai dimenticato il mio blog che ogni tanto osservavo in silenzio, immaginando come poterlo migliorare e renderlo più utile.
Questo è il proposito con cui riafferro le redini del mio piccolo spazio virtuale. Forse con meno articoli, meno frequenti, 
ma pensati con un certo criterio.Le idee un po' scarseggiano ma buona volontà ed entusiasmo certo non mancano.

Con il nuovo anno voglio inaugurare il mio primo articolo con un timido appello. Riguarda il paese di Castelluccio di Norcia. 
Tutti saprete oramai cosa è accaduto nell' ultima metà dell'anno passato alle regioni centrali della nostra povera Italia. In particolare il 30 ottobre 
Castelluccio ne è rimasta completamente devastata. Castelluccio è un luogo che ha un posto speciale nel mio cuore. 
Vi ho fatto visita più volte, e più volte mi ha sempre regalato emozioni grandissime accompagnate da immagini indimenticabili, per la particolare magia del luogo.
Senza, però, dimenticare i prodotti tipici provenienti da questo magico luogo che certamente donano una degna nota di valore aggiunto alle tipicità del nostro paese.

Allego qui gli indirizzi web dove poter conoscere il perché di questa petizione e dove poter apporre la propria firma inserendo i dati richiesti nel form.
Spero che chi ancora mi segua possa esaudire questa mia timida richiesta per un luogo magico che non può e non DEVE scomparire...

Vi prego di divulgare a chi più potete questa petizione, è un piccolo gesto che realizzato da molti può davvero fare la differenza.

Un grazie di cuore a tutti e...
Sono ancora in tempo per augurare a tutti Voi un meraviglioso 2017!